DIAMONDBACK EXPLORER

Piccolo, veloce e flessibile

Il Diamondback Explorer è una nave da esplorazione e combattimento con un ottimo posizionamento di hardpoint, un'eccellente efficienza termica e un range di salto molto lungo, superiore a quello di Asp e Anaconda. Il DB Explorer è il fratello maggiore dello Scout e ha più moduli interni, migliore potenza di fuoco e maggiore flessibilità di missione grazie ad una lunghezza maggiore della nave e alla sostituzione dei due hardpoint small per un solo hardpoint large. L'Explorer è lo step successivo come nave da combattimento e/o esplorazione per i piloti che vogliono andare oltre le navi più economiche come il Cobra Mk. III, ma più conveniente rispetto all'Asp Explorer.
Il Diamondback Explorer è molto efficace in entrambi i ruoli di esplorazione e combattimento, anche se il limitato spazio interno limita molte opzioni di fitting multiruolo, a favore di un singolo compito più dedicato. La nave è dotata di un complesso di alette mobili e di un motore completamente rotanti, che ruotano e si allontanano quando il carrello di atterraggio viene esteso o ritirato.

Il Diamondback Explorer monta la stessa Power Plant del DB Scout, pur avendo più scomparti interni e un più ampio armamento offensivo. Questi fattori portano il DB Explorer, ad avere più problemi di gestione della potenza con alcune configurazioni.
Grazie all'FSD di classe 5 e un serbatoio di combustibile da 32 tonnellate, questa nave è eccellente per l'esplorazione. Anche con un fitting da combattimento, la nave mantiene un range di salto eccezionale. Questo consente alla nave di intraprendere viaggi a lunga distanza, mentre è ancora in grado di difendersi e quindi ideale per viaggiare a lungo raggio in territorio ostile, per missioni, come una nave da spedizioni a lungo raggio o come nave di salvataggio con i fuel limpet.

La potenza può essere gestita dando le giuste priorità ai moduli o in alcuni casi semplicemente disabilitando il portello del carico. Inoltre, il Diamondback Explorer ha un'elevata efficienza termica e distribuzione di potenza. Il basso livello di calore in uscita si traduce in un migliore utilizzo del combustibile, cicli di fuoco più lunghi per le armi termiche prima del surriscaldamento, gestione più facile della produzione di calore da parte delle celle, stealth per contrabbando o combattimento con la possibilità di mantenere in il silent running per lunghi periodi.

Gli hardpoint sono situati come segue: due medium montati su ciascun lato della cabina di pilotaggio e un singolo large è montato sotto la prua. Le posizioni degli hardpoint sono raggruppate sulla parte anteriore dello scafo della nave, consentendo con questo posizionamento a tutte le armi di sparare allo stesso bersaglio contemporaneamente. Se gimballed, gli hardpoint provvedono ad una grande copertura verticale del campo di fuoco. Le utilities sono situate sul lato dorsale di entrambe le estremità, uno sopra la cabina di guida e una sulla parte posteriore della nave, per un totale di 4.

Questa nave è abbastanza pesante per le sue dimensioni e attualmente è la nave di massa più elevata tra quelle che utilizzano un landing pad small. Mentre questo ha il vantaggio di rendere più difficile il mass locked rispetto alle navi della sua categoria, rende la nave notevolmente meno agile del DB Scout e anche di alcune navi più grandi.
Il Diamondback Explorer non è adatto per l'estrazione mineraria, poiché la mancanza di spazio interno e il prezzo più elevato rispetto ad altre navi lo rendono meno ideale.

A partire dalla versione 2.0.03, Diamondback Explorer continua ad avere un bug grafico con alcuni degli hardpoint che sprofondano nella piazzola di atterraggio.

Settaggio di default
Produttore
Dimensioni
Tipo
Costo
Top Speed
Boost Speed
Manovrabilità
Scudi
Armatura
Massa
Cargo
Carburante
Salto a vuoto
Landing Pad
Mass Lock
Lakon Spaceways
45L - 27.3W - 13.6H
Combattimento/Esplorazione
1.894.760 cr
251 m/s
328 m/s
4
131 MJ
270
260 t
12 t
32 t
16.93 ly
Small
10
Utilities 4
Armi 2 Medium
Moduli Interni 2x classe 2
2x classe 3
2x classe 4
Moduli Militari Nessuno